16 novembre 2006

A proposito di liste

Grazie a Non è niente, quella - chiaramente opinabile - delle quaranta migliori band americane dell'anno su cui voteranno alcuni blogger.
Non è niente, Information Leafblower

2 commenti:

madam, i'm adam ha detto...

anche qui altro che opinioni.....
va bene la mummia Dylan, il grande Tom Taits e i Sonic Youth (pronuncia iaff) la domanda sorge spontanea... E GLI ALTRI????
di chi cazzo ha preso il posto Brian Adams?

wizzo ha detto...

IO l'avevo detto che era opinabile